mercoledì 22 gennaio 2020

Ultimamente, nell'ultimo mese

Ultimamente è periodicamente, spesso, neve.
Non tanto quella caduta, considerata la lunga finestra di bel tempo,  quanto quella su cui sciare, camminare, trascinare bimbi e bob.

Neve ad Aosta

Il sempre magnifico Monte Rosa visto da Gressoney

Ultimamente abbiamo affrontato il vortice delle cene e dei pranzi natalizi, scartato pacchetti e pacchettini, consegnato doni, stipato in casa una montagna di nuovi giochi, superato le feste più o meno decentemente.


Ci siamo riuniti intorno alla tavola ed agli alberi decorati con i parenti dell'uno e quelli dell'altro, siamo stati in famiglia e con gli amici di sempre.
Mai quanto avremmo voluto, più di quel che avremmo immaginato di riuscire.


Ultimamente sono passati pure Capodanno e l'Epifania e io non ho preparato alcun elenco, neppure mentale, di buoi propositi e/o auguri e va bene così.
 
Ancor più ultimamente, abbiamo persino decorato tronchetti natalizi e preparato i biscotti per Babbo Natale e la Befana.







Ultimamente è montagna, amici, famiglia e tanti, troppi mal di pancia per il lavoro, chè quasi me lo sono scordato, perchè ho scelto questa professione.




Ultimamente, ma neppure più tanto, siamo stati al teatro dei bambini, con un bellissimo spettacolo di Natale, e a breve ci ritorneremo.
Ultimamente siamo stati anche a letture animate e teatri delle marionette in biblioteca.


Ultimamente abbiamo iscritto Orsetto e Principessa alla scuola dell'infanzia, per settembre ed io ho avuto il solito, immancabile, tuffo al cuore.


Ultimamente anche loro muovono i primi passi sugli sci e poi, per la maggior parte del tempo, si fanno portare o gustano cioccolate calde, come è giusto che sia a 2 anni.


Ultimamente ho installato l'amaca da antigravity in casa: ora non resta che trovare il tempo per usarla, come per suonare il pianoforte.



A proposito di musica, ultimamente il corso di gioco musica che Orsetto e Principessa seguono una volta a settimana, con me, piace loro sempre di più ed è un piacere vederli canticchiare, ballare e scoprire gli strumenti musicali e le sonorità dei giochi.

Ultimamente il ricciolino è lanciatissimo sugli sci e i due allenamenti a settimana sono diventati un appuntamento quasi irrinunciabile.




Ultimamente abbiamo cucinato, mangiato, sciato, visto presepi, cucinato, mangiato, sciato, frequentato amici e così via, a ripetizione.






Ultimamente siamo tornati più volte a trovare il nostro amico, ancora ricoverato, prima in ospedale e poi in un centro di riabilitazione ed in ogni occasione abbiamo riscontrato incoraggianti e significativi progressi.
E ogni volta, immancabilmente, ne siamo usciti più saggi, più attent, più ridimensionati nei nostri pensieri.
 Nonchè pieni di speranza, per lui.




Ultimamente leggo molto ma mi pare di aver meno voglia di scriverne.
Ultimamente andiamo in palestra di arrampicata, come sempre, e Orsetto si è fatto portare da Babbo Natale le scarpette del suo numero giusto e non la smette di salire e scendere, mentre Principessa si cimanta ma preferisce il salterino.



Ultimamente mi domando se alla gente non farebbe bene avere ogni tanto qualche problema, per capire quando non è ha ed evitare che se ne crei di inesistenti.

Ultimamente abbiamo iniziato i preparativi per Carnevale perchè, chi mi conosce e/o segue lo sa, è una festa che prendiamo molto seriamente....il che è un po' un ossimoro, non vi pare ?

Presepe di Montestrutto, Settimo Vittone (TO), a tema Carnevale di Ivrea

Ultimamente, a voi come va?

3 commenti:

  1. Ma tutta quella neve!!!!! ;-))))
    che darei per un Natale imbiancato....e pure per l'amaca in salotto!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche noi inter molto simile, a parte la neve che non siamo riusciti a vedere nè a "cercare" causa malanni vari... quando dici "mi domando se alla gente non farebbe bene avere ogni tanto qualche problema, per capire quando non è ha ed evitare che se ne crei di inesistenti" sono pienamente d'accordo con te. Ma molto spesso si porta una maschera, e chi ha problemi davvero gravi non mostra nessun segno... è difficile guardare dentro e oltre. Troppo spesso siamo presi dal nostro da fare, mettiamo al centro sempre e solo noi stessi e non capiamo proprio nulla di ciò che ci circonda, di chi ha veramente bisogno di un sostegno o anche solo una mano per alleggerire il suo carico.

    RispondiElimina
  3. Wow! this is Amazing! Do you know your hidden name meaning ? Click here to find your hidden name meaning

    RispondiElimina

Un commento educato è sempre gradito!