lunedì 11 agosto 2014

Passeggiando in Valle d'Aosta con il nostro bambino

In questa estate che sa di autunno/primavera, dal tempo incerto e con un sole che si concede con parsimonia, ogni tanto riusciamo a fare qualche piccola escursione, con il nostro biondino sempre piu' felice di camminare.

Abbiamo iniziato in modo molto soft...solo 45 minuti (partenza da Gressoney Saint - Jean - AO - Loc. Dresal), anche se di quelli belli tosti, per raggiungere un villaggio Walser dal sapore di altri tempi, Alpenzu' Grande, per poi gustarci prosciutto e fontina in compagnia di mucche ed asinelli (e prendere la pioggia in discesa).



  Durante il rientro, tante meritate tappe, come quella al parco giochi di Issime (AO), sempre apprezzatissimo....


 E Lilliannes (AO), molto moderno ed originale!











Siamo tornati alle sorgenti del fiume Lys, in Valle di Gressoney (AO), un luogo per me speciale, perchè meta immancabile dell'infanzia e non solo...








Circa due ore e mezza di camminata (con partenza da Staffal, comune di Gressoney La Trinité) e una vista magnifica.

E poi ci siamo spostati in Val di Rhemes, per la precisione a Rhemes Notre-Dame  (AO), ovviamente facendo tappa alla mitica pasticceria e bar Dupont di Villeneuve (conosciuta per i torcetti ma fantastica per tutto, compreso il caffè Illy).

Abbiamo fatto un giro al Lago Peluad, con partenza dal centro del paese ...



 costeggiando il canale Grand Ru...

 e deviando, in salita, fino alla cascata..




......per poi scendere al lago ed alla sua area giochi, ovviamente!
Il giorno successivo abbiamo cercato di raggiungere il Rifugio Benevolo, anche questo meta classica delle nostre estati e passeggiata soft...il tempo non è stato clemente e abbiamo dovuto tornare indietro.
Non senza riempirci gli occhi di marmotte, pero'!


Se andate con i bambini, fate un salto anche al Centro Visitatori del Parco Nazionale del Gran Paradiso di Rhemes Notre-Dame, quasi interamente dedicato al gipeto, il piu' grande uccello d'Europa, recentemente reinserito nelle Alpi anche grazie agli sforzi del Parco.



p.s. Scendendo o salendo, se viaggiate con bimbi, fate un salto al parco giochi di Rhemes Saint Georges...il suo lungo scivolo a tunnel è la passione di molti piccoletti!!!