giovedì 18 luglio 2019

Gemelli: un rapporto particolare !

L'arrivo di Orsetto e Principessa, i miei gemellini di due anni, dopo la prima maternità "singola", mi ha permesso di osservare il loro rapporto fraterno e cogliere qualche piccola differenza tra l'essere fratelli "normali" e l'essere "fratelli gemelli".


Orsetto e Principessa sono ancora piccoli e quindi quando riscrivero' questo post, fra qualche anno, mi aspetto di annotare sia cambiamenti nel loro rapporto che consolidamenti della situazione attuale.



Per ora, comunque, il loro rapporto è davvero particolare, di unità, collaborazione e..un pizzico di gelosia!
 
In particolare: 

1 - sono uniti e complici nelle marachelle che combinano continuamente.
E quante ne combinano, sfruttando il doppio di astuzia, idee geniali e forza bruta !!!



2 - si supportano a vicenda nei momenti di crisi: basta che uno dei due pianga, che l'altro accorra per informarsi di cosa sta capitando o per portargli il ciuccio o il doudou consolatori;


3 - all'asilo entrano insieme ma poi si dividono nei giochi, ciascuno preso dai suoi interessi e dai suoi amichetti, solo parzialmente uguali.
Al momento di uscire, pero', si cercano di nuovo e non varcano la porta se non insieme o, comunque, aspettandosi a vicenda;


4 -  non dipendono uno dall'altra ma si autano a vicenda volentieri nei gesti pratici: dal passarsi l'acqua all'aprirsi i biscotti, ad infilarsi le scarpe o togliersi i vestiti.
Escono mal volentieri di casa uno senza l'altro e, se capita, si informano di dove si trova l'altro e del perchè non c'è.
Anche da soli, pero', sono sereni e sanno giocare;



5 - si punzecchiano e spesso picchiano: qualche morso, tirate di capelli, spintoni, accese proteste...capita di tutto sia mentre giocano che mentre si contendono qualcosa.
Pero' basta poco per far tornare il sereno, perchè ridano di nuovo, complici, o si scusino con una carezza;



6 - entrambi stravedono per il fratellone, che cercano continuamente di coinvolgere e vorrebbero sempre vicino.
Quando non c'è o non vuole, pero', giocano tranquillamente fra loro;

7 - sono gelosi delle attenzioni di mamma e papà e dei nonni. Questo, pero', vale anche per il fratellone, che si comporta esattamente come loro, rivendicando me, il papà e i nonni tutti per lui, appena puo'.
Il che mi sembra, devo dire, normale;

8 - cercano molto il contatto fisico tra di loro: amano farsi il bagnetto insieme, per osservarsi e giocare con spugne e contenitori, si abbracciano, si tengono per mano, si sdraiano vicini nel lettino di uno o dell'altro per giocare e chiaccherare, cantando insieme le canzoncine dell'asilo;

9 - in compenso, pero', non riescono a dormire vicini tranquillamente. Non ci sono mai riusciti, neppure appena nati!!! Si disturbano a vicenda fino a svegliarsi e piangere.
Lo stesso accade quando devono condividere spazi ristretti come il carrettino da bici, che usiamo anche come passeggino da trekking: la pace è davvero solo questione di secondi, poi o si addormentano entrambi (e allora si hanno 15-30 min. di tranquillità, ma non di piu') o si picchiano selvaggiamente, piangendo come disperati!!!

10- si capiscono a vicenda con estrema facilità. Non è tanto che abbiano un linguaggio loro, è piuttosto che, il loro linguaggio, fra di loro lo capiscono perfettamente, mentre a volte noi stentiamo a comprendere cosa vogliono, cosa provano o, piu' banalmente, cosa dicono;

11- insieme, riescono a fare giochi di ruolo e/o giochi strutturati molto piu' facilmente di quanto facesse, alla stessa età, il ricciolino o di quanto veda fare agli altri bimbi al nido o al parco.
Forse perchè è funzionale a divertirsi, ma hanno imparato piu' in fretta a condividere i giochi e a dividersi i ruoli per giocare.


12- si imitano e incoraggiano a vicenda (ad esempio, quando uno dei due arrampica, va in bici senza pedali, corre ecc.) ma senza mai entrare in competizione fra loro, come invece fanno a volte con il fratellone. Al momento mi danno l'impressione di sentirsi sempre alla pari e che siano  felici dei progressi reciproci senza alcuna invidia. E speriamo continuino cosi'!


Se confronto il loro comportamento con quello che avevo io con i miei fratelli o con quello che hanno loro con il ricciolino, qualche differenza c'è: la stessa affettuosità e capacità di giocare insieme ma molta meno tolleranza per la vicinanza reciproca quando è "forzata".


E' come se non riuscissero a stare tanto lontani perchè abituati ad essere sempre insieme e dunque si cercassero continuamente ma, nello stesso tempo, fossero insofferenti quando non possono ricavarsi, a piacere, spazio vitale autonomo.
Laddove, invece, tra fratelli "normali" mi pare ci sia voglia di giocare insieme e affetto, ma anche meno bisogno di "sgomitare" quando si vuole stare soli.


Le persone che incontro per strada ed i familiari osservano che sono bambini fortunati perchè, in quanto gemelli, hanno sempre qualcuno con cui giocare e non si annoiano facilmente.
Insinuano anche che, cosi', io ho piu' tempo libero e non devo sempre giocare con loro.

La verità, pero', è che, se da un lato essere in due è spesso una fortuna, dall'altra si vede che vorrebbero spesso stare da soli, o tranquilli a giocare per conto proprio o con noi/il fratellone, senza la continua ingerenza dell'altro gemello.


E io? Passo piu' tempo a rimediare alle monellerie che, forti della loro unione, riescono a combinarmi e a dirimere i conflitti tra i due prima che si facciano male sul serio, di quanto tempo passassi a giocare con il primogenito alla loro stessa età, ve lo assicuro!!!
Insomma: altro che piu' tempo libero!

Vederli camminare per mano parlottando o abbracciarsi con tenerezza, pero', è un meraviglioso dono della maternità gemellare.

 Mi auguro che, nel tempo, conservino la loro unità e complicità (magari indirizzandola in comportamenti viruosi, invece che in marachelle!), senza pero' escludere il ricciolino o soffocare le reciproche personalità.


Mi auguro, insomma, che siano sempre, anche da adulti, tutti e tre, un porto sicuro l'uno per gli altri da cui prendere il largo e poi tornare, sicuri del reciproco affetto e della reciproca comprensione, pur nel rispetto della diversità ed unicità di ognuno.


 E voi, cosa ne pensate? Come è il rapporto tra i vostri figli, gemelli o no? Vedete delle differenze?

4 commenti:

  1. I miei bambini sono molto uniti, ma si sente la differenza di età: limite e vantaggio. A parte quando litigano si amano alla follia. Ed io amo entrambi

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!
    La fratellanza è un dono. Per i miei, in certi momenti è una sciagura, ma come non smetterò mai di ricordargli, loro giocano per la stessa squadra. Gli amici potranno andare e venire, i fratelli resteranno, sempre!

    RispondiElimina
  3. Commento negato, mi dice. Riprovo. Dicevo chi lo sa cosa è dato dal fatto di essere gemelli e cosa dal temperamento. Le tue descrizioni mi hanno fatto sorridere e anche molta tenerezza: in effetti credo che essere cresciuti insieme fin dalla pancia un segno lo lasci eccome. I miei figli funzionano tra loro solo a due, cioè ognuno con la piccola. In tre, oppure i due grandi insieme, si scannano. Voglio credere che si amino alla follia, ma lo nascondono bene. :(

    RispondiElimina
  4. Negli ultimi 2 anni ho cercato l'incantatore di incantesimi buono e genuino per riportare indietro il mio ex amante e anche aiutarmi a vincere alla lotteria, ed è stato un momento difficile per me trovare il posto giusto fino a quando non mi metto in contatto con Il dottor Oseiboh che mi ha dato una potente preghiera e mi ha assicurato che ci vorranno due giorni prima che l'incantesimo sia efficace, incredibile nei due giorni successivi ho ricevuto una chiamata da un numero sconosciuto, quindi ho deciso di scegliere la chiamata la prossima cosa che ho potuto sentire è stata la mia amare la voce che stava supplicando e chiedendomi al telefono che avrei dovuto perdonarla che avrei dovuto dimenticare tutto quello che è successo che non sapeva cosa le era successo, ha promesso di non andarsene per nessun motivo, che le dispiaceva davvero per quello lo ha fatto, sono rimasta così sorpresa perché non ho mai creduto che potesse succedere, così ho accettato le sue scuse la mattina dopo che è venuta a casa mia e mi ha ancora supplicato di perdonarla, le ho detto che è tutto ok che ho L'ho perdonata dal mio cuore, ecco come ricominciato, ora siamo insieme. grazie Dr Oseiboh per averle fatto sapere che ci incontriamo per stare insieme e anche per realizzare i miei sogni. E ha fatto un incantesimo che mi ha fatto vincere la lotteria, per favore se ha bisogno di un corpo. AMORE INCANTESIMO, LOTTERIA, INCANTESIMO DI GRAVIDANZA, DIVORZIO, QUALSIASI CORSO DI FONDAZIONE, INCANTESIMO DI INCENDIO, ARRESTO DEL CASO DI CORTE E VINCI QUALSIASI PROBLEMA DI CORTE, INCANTESIMO DI MORTE, INCANTESIMO DI AFFARI E MOLTE ALTRE INFORMAZIONI DI CUI AVETE BISOGNO. Mandalo via email ora per il tuo aiuto. via e-mail droseiboh12@gmail.com aggiungerlo sulla linea whatsapp o chiamare il numero + 2347017565415.Tutti i ringraziamenti vanno al dottor oseiboh per l'eccessivo lavoro che ha fatto per me ..

    RispondiElimina

Un commento educato è sempre gradito!