venerdì 17 ottobre 2014

La Pimpa!!!

Oggi, per il consueto appuntamento del Venerdì del Libro, più che di un solo libro vorrei scrivere di una intere serie, anzi di più serie, che hanno come protagonista un mito della mia infanzia (grayie alle striscie su "Il corriere dei piccoli"), ancora oggi molto conosciuto (anche se solo in Italia), che il nano ha amato fin da piccolissimo e adora ancora adesso.

Per fortuna, molto più della maialina malefica e Giulio Coniglio (quest'ultimo piace anche a me ma Francesco Tullio Altan secondo me è molto meglio di Nicoletta Costa).

Avete capito di chi sto parlando vero?

La Pimpa!!!


Abbiamo iniziato con i cartonati piccolini e i libri per imparare, colori, azioni ecc.


Poi siamo passati, verso i due anni, a storie molto più complesse e complete, aventi sempre come protagonisti Pimpa ed il simpatico Armando, che al nano piace ancora di più, se possibile.





E infine ci siamo dedicati anche alle storie degli amici di Pimpa.


A me piace il fatto che in tutte le storie vi è tanta fantasia, di quella ingenua e dolce dei bambini che, ad esempio, non trovano affatto strano pensare di entrare in un quadro o di far maturare i pomodori in forno, anziché al sole, dialoghi semplici e un po' ripetitivi ma mai scontati, un pizzico di buon senso e tanta tanta bontà e amicizia, manifestata con gesti semplici e gratuiti.

Ad esempio, Pimpa conosce un nuovo amico? Lo invita subito a fare merenda a casa sua, anche se viene da paesi lontani e Armando ha un po' paura.
La stella rimane senza luce? Pimpa chiede il permesso alla radio, prima di prendere le sue pile e portarle a Lulu'.
Insomma, i giochi si scambiano e condividono, gli altri si rispettano e insieme ci si diverte di più!

Inoltre, ci sono libri per tutti i gusti e le lunghezze!!!
Tra l'altro, hanno un costo molto più contenuto di altri in commercio (8,90 quelli con DvD in formato A4 e 4,50 i cartonati piccoli)  ed una buona qualità grafica, a mio modesto parere (di non esperta) e nella ultima serie edita sono completi di DVD con la storia del libro e di sovra copertina.



Noi andiamo in biblioteca almeno una volta ogni quindici giorni, spesso ogni settimana, è il nano se ne porta a casa tre o quattro per volta, più un dvd.
Non avendo la televisione, quello glielo concedo, anche perché dura al massimo 10 minuti ed è davvero a misura di bimbo.

In conclusione: consigliato, soprattutto dal nano!!!