giovedì 8 gennaio 2015

Regala un libro per Natale 2 - le nostre sensazioni

Anche quest'anno, come lo scorso dicembre, ho partecipato con entusiamo all'iniziativa "Regala un libro per Natale" lanciata da Federica.

Già lo scorso anno il mio biondino, nonostante fosse piccolo, aveva apprezzato molto i libri ricevuti in dono.

Questa volta siamo stati "accoppiati" a Maria Sole ed alla sua bimba ed al piacere di ricevere si è sommato il piacere di scegliere per un'altra bimba e poi di trovare un pacco indirizzato solo a lui, con tanto di simpatico bigliettino di auguri!!
Il mio ricciolino non ha resistito e ha voluto scartare il pacchettino nel primo momento di tranquillità, senza aspettare il Natale.




E secondo me è andata bene così, perchè ha potuto apprezzare il dono con calma, senza essere distratto dalla frenesia della mattina di Natale e da tanti giochi.

I libri ricevuti, di Bruno Munari, sono piaciuti molto sia a lui che a noi genitori (a parte il suo passare da un tempo verbale all'altro, che non ci spieghiamo e ci ha un pò infastidito).

Il nano li ha sfogliati e scoperti, facendosi leggere le storie più volte.




"Buona notte a tutti" è molto bello per via delle rime e delle illustrazioni, che secondo me svelano il lato artistico dell'autore.
Tuttavia "Cappuccetto verde", con il suo mitico lupo, è quello che ha colpito di più il mio bimbo!




Ora non ci resta che cdercare cappuccetto giallo e cappuccetto blu!!

Grazie a Maria Sole, de "La banda dei piccoli lettori"  ed alla sua bimba, che ci hanno regalato queste emozioni!
E grazie a Federica per l'iniziativa!

L'unica che non ringrazio proprio è Poste Italiane: 9 euro (tariffa dal 5.12.2014) per mandare un libro, dall'Italia all'Italia, è veramente un furto legalizzato, soprattutto perchè non si hanno neppure certezze sulle tempistiche di consegna e sull'effettiva ricezione.
Con quella cifra avrei potuto comprare un libro in più e la cosa non mi va giù, anche considerando che la tariffa è quasi duplicata rispetto allo scorso anno, nonostante il momento di crisi economica.
Per questo, con mio sommo rammarico ma per necessità di protesta, ho deciso che il prossimo anno cercherò canali di spedizione diversi.