giovedì 25 settembre 2014

Questo post vorrei non scriverlo.

Questo post vorrei non scriverlo.
Eppure tu stai molto male e io non riesco a tenermelo dentro e non posso mostrarlo all'esterno, non con il nano, non con gli amici, perchè so quanto voi tenete alla riservatezza, anche ora.

Ho bisogno di scriverlo, almeno.
Piangere è un lusso e, nello stesso tempo, è troppo poco per te, per voi.

Cara amica mia, non è giusto che stia succedendo proprio a voi, a persone come voi.
Non riesco a capire il perchè, non riesco a trovare giustizia in quello che sta succedendo.

Non riesco a pensare ad altro.
Mi sento impotente.

Vorrei essere più vicina a te, a lui, ma la realtà è che non so come e cosa fare.
Non ci sono parole giuste, non c'è gesto che serva davvero.

Vi voglio bene.