martedì 16 dicembre 2014

Un pò di atmosfera natalizia

Dopo il nano, che ne è uscito in 36 ore, e' toccato a me ammalarmi.
Ovviamente in una delle settimane più impegnative dell'anno.
Alle sette di ieri sera ero dal medico per farmi prescrivere gli antibiotici, che tanto ormai lo so che "mal di gola", per me, fa  rima con "tonsillite" e senza antibiotici non guarisco.

Comunque.
Siccome il Natale è magico, non ci siamo lasciati abbattere e giorno per giorno abbiamo riempito la casa di segnali di festa.
L'Alpmarito, che proprio non ama gli alberi traboccanti di palline e luci (e si lamenta di continuo degli aghi, anche se sintetici), ha opposto resistenza.
Tuttavia, insieme io ed il nano sappiamo essere molto persuasivi ed alla fine abbiamo vinto!

Ecco allora l'immancabile albero, che quest'anno ha addobbato il nano e che ha richiesto l'intervento dell'Alpmarito (che in questo caso ha avuto ben ragione di lamentarsi), perché il supporto si è rotto e ha dovuto crearne uno con ferro e saldatrice.
È un po' storto, eh, ma fatto con amore!
E poi: tutti questi attrezzi da bricolage, era ora di usarli, o no?!


Il piccolo presepe equo e solidale, che viene dal Perù, lo stesso ogni anno, perché ci piace tanto!
 (A casa nostra il Bambin Gesù è già nato, come al solito!!!)

I pupazzetti per le dite in tema Natale, realizzati con l'aiuto del nano (se vi piacciono e volete sapere come si fanno, sarò lieta di spiegarvelo!)


 E tanti, tantissimi carillon, perché io ne vado pazza e quest'anno anche il ricciolino di casa ne è stato entusiasta!



Un cuscino per sognare la neve...
che purtroppo quest'anno si sta facendo attendere.

I biscottini, a cui ci siamo dedicati domenica con gli amici e che hanno allegramente formato il mio biondino e la sua amichetta del cuore, in un tripudio di farina!

I soliti stikers, cui però non sappiamo rinunciare, alle finestre e...

 Quest'anno anche le luci esterne, dei bei ghiacciolini!!!

Caro Babbo Natale, seppur un po' riluttanti e non tanto dell'umore giusto, saremo pronti comunque ad accoglierti, come sempre!



Soprattutto, però, abbiamo visitato il nostro primo piccolo mercatino di Natale (piccolo, piccolo però) e avuto intorno tanti amici, negli ultimi due fine settimana, anche i nostri "expat" in Scozia!
E' questo stare in compagnia è stato ancor più magico!!! 

Anche in casa vostra c'è chi non ha voglia di luci, palline e festoni?!? 
Se sì, chi ha prevalso quest'anno?