venerdì 26 luglio 2013

Un ex collega per il venerdì del libro

Ho amato tanto i romanzi di John Grisham, "Il cliente", "Il socio", "Il rapporto Pellican" in primis.

Li ho amati perché parlavano dell'ambiente legale, di studi prestigiosi, cavilli, leggi e scaltri soci d'affari, di ciò che piace a me, insomma!

Mi è piaciuta molto anche "La casa dipinta" e stravedo per "Fuga dal Natale".

Quest'ultimo romanzo, però, non si può dire mi abbia entusiasmato.

La scrittura asciutta e veloce e' scorrevole, il colpo di scena finale non manca e la trama è tutto meno che scontata però...non mi convince, mi sembra ci siano dei buchi, dei vuoti che lasciano un senso di incompiutezza.

Insomma, non il solito Grisham, anche se non certo da buttare.

Questo post partecipa all'iniziativa del venerdì del libro di Home Made mamma, iniziativa bellissima per cui non finirò mai di ringraziarla!

La trovate qui:http://www.homemademamma.com/

 

5 commenti:

  1. Pensa che non ho mai letto niente di Grisham, se dovessi decidermi allora comincerei con i primi che hai citato piuttosto che con questo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi tre meritano sicuramente e anche Fuga dal Natale

      Elimina
  2. Anche a me piace ;-)))) ma questo non l'ho letto. Lo farò e ti dirò cosa ne penso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, dai, e' sempre bello confrontare le impressioni!!!

      Elimina
  3. Io come te ho letto un sacco di cose di Grisham e mi sono piaciute quasi tutte.
    Non mi ha convinto molto "Ritorno a Ford County" forse perchè la formula raccolta di racconti di solito non mi entusiasma molto
    proverò a leggere anche questo per capire se mi fa la tua stessa impressione.

    RispondiElimina

Un commento educato è sempre gradito!