venerdì 16 maggio 2014

Libri per grandi e piccini

Un papà, un orsetto affettuoso, un maialino scrittore, un lettore dispettoso e una tata per i grandi.
Ecco gli ingredienti di questo mio Venerdì del Libro.
L'amore di papà Orso per il suo orsetto, disegni che sembrano delicati acquarelli ed una storia semplice e rassicurante di affetto e protezione che è piaciuta subito moltissimo al nano e a me e che è stata anche lo spunto per la solita raccomandazione (non allontanarti mai con estranei, non seguire chi ti offre qualche cosa senza il permesso di mamma/papà/nonni ecc.).
"Ci pensa il tuo papà" di Mireille d'Allance', Babalibri

Il secondo libro ci ha incuriosito per il titolo, davvero accattivante: "Non aprire questo libro !"
Come si fa a resistere?!?
Un maialino scrittore sta alacremente lavorando nel suo studio e non vuole essere disturbato da nessuno, perché: "Pensi che sia facile mettere insieme le parole?"
E poi, girando pagina, le parole possono volare via e creare nuove insolite combinazioni, come avverte il maialino ma...niente, non si può resistere, anche se il maialino all'inizio non è mica tanto contento della nostra intrusione, eh?Infatti cerca di convincerci ad andarcene con ogni mezzo, dalle ruspe ai diversivi.
Alla fine, però, si arrenderà e farà proprio delpiccolo lettore il protagonista della storia!
"Non aprire questo libro !" di Michaela
                                                    Muntean e Pscal Lemaitre, ed. Il Castoro

P.s. Il libro, a mio parere, e' adatto a bimbi un po' più grandicelli del nano, verso i quattro anni, a chi ha appena iniziati a leggere, perché scritto in stampatello maiuscolo e...a genitori e nonne, visto che i caratteri tipografici sono belli grandi e la storia e' davvero carinissima!

E per i grandi? Questa settimana sono un po' carente di consigli, perché sto leggendo tre libri contemporaneamente, però vorrei consigliare alle neo mamme ed ai neo papà "Fate i bravi ! (0 -3 anni)" di Tata Lucia, alias Lucia Rizzi, ed. BUR Rizzoli

Un libro dal formato pratico che non è un manuale, ne' un vademecum ma che si legge rapidamente, lasciando un senso di serenità perché ricco di tanto semplice buonsenso e rassicurazioni.
Visto che ormai stiamo camminando spediti verso i tre anni, a me non è stato particolarmente utile, tranne qualche piccolo trucchetto suggerito (giochi di ruolo, filastrocche, modi di distrarre il piccolo e consigli pratici per farlo partecipare alla vita quotidiana senza difficoltà), che sto provando a mettere in pratica.
Credo, però, che potrebbe essere adatto come regalo o lettura per neo genitori un po' smarriti.