martedì 3 novembre 2015

Succede a ottobre


 N.B. "Succede a" e l'immagine di cui sopra, sono un''idea ed una creazione di Mamma Piky.


Ottobre è stato il mese delle passeggiate tra i boschi dai colori autunnali, a cercare funghi e castagne, da soli ed in compagnia di amichetti/e del ricciolino biondo e dei loro genitori, con cui si sta instaurando proprio una bella sintonia.
Ma questo l'ho già raccontato.

Ho ripreso in mano uncinetto, ferri e filo, per creare e raccogliermi al calduccio.
D'altro canto, ottobre non è stato proprio il mese della salute, quindi non ho avuto molta scelta.

Da quando ho iniziato a correre regolarmente e, soprattutto, a tenerne nota, ossia dal settembre dello scorso anno, questo ottobre è stato il mese in cui ho corso di meno.
Un pò per via dei malanni stagionali, un pò per una preoccupazione forse assurda, che ora ho accantonato.

In compenso, il ricciolino biondo ha ricominciato il corso di nuoto e io ne approfitto per nuotare una mezz'ora, una volta a settimana.
Questa, però, è una novità che merita un post a parte.

Ad ottobre ha anche riaperto la palestra di arrampicata e noi abbiamo ricominciato a frequentarla con regolarità e soddisfazione.
Tipo che passo poi una settimana con male ovunque, perchè quando ci sono tiro come una matta, in una curiosa dissociazione tra il gesto della mente e la capacità del fisico.

Ultimamente c'è stato il consueto cambio dell'ora, che io odio dal profondo del mio cuore.
E niente, sto ancora lottando per abituarmi e per non prendere la macchina e guidare verso la pianura ogni pomeriggio alle cinque, quando cala il buio e l'umore.

Dopo un anno di insistenti richieste, io ed altre mamme abbiamo finalmente ottenuto il doposcuola per il mercoledì pomeriggio, quando il nano uscirebbe alle 15.
In prova, fino a dicembre.
Neanche a dirlo, esattamente il primo mercoledì di doposcuola, il ricciolino ha scoperto un nuovo sport.
E mi ha fregato.
Così pago il doposcuola e lo uso a metà, poi corro più di prima.
In barba a tutte le mie decisioni.
Della serie: quando una mamma deve cedere.

Ultimamente ancora feste di compleanno, a cui partecipare e da organizzare.

Ed infine, ho fatto il primo passo per affrontare un problema che mi assillava e tentare una nuova strada.
E ciò mi rende stranamente molto più tranquilla.

Ecco il mio ottobre.

Ed il vostro ?