venerdì 24 aprile 2015

"La ragazza dal cuore di acciaio"

"La ragazza dal cuore di acciaio" di Joe R.Landsdale, Fanucci editore, collana One Time Crime, Euro 5,90, ed. 2014, pag. 395.




Un thriller di quelli che piacciono molto all'Alpmarito e che qualche volta leggo anche io.

Il romanzo ha iniziato a prendermi dopo i primi cinque o sei capitoli (brevi), anche perchè in contemporanea stavo finendo un altro libro, però dalla metà in poi mi ha letteralmente incalzato ad arrivare alla fine.

E' infatti ricco di enigmi e colpi di scena, con un finale che io non avevo neppure intuito (devo ammettere, però, che non ho molto fiuto poliziesco!) e che mi ha sopreso, lieto ma non troppo, perchè la realtà non è tutta rosa e fiori.

E' sicuramente scorrevole e ben scritto, con personaggi che colpiscono, protagonisti a tratti antipatici, non i soliti eroi ma persone con lati oscuri e non.
Sfaccettati, non banali.

L'unico difetto, a mio parere, a parte l'esistenza di crimini efferati (ma questo è l'oggetto di ogni thriller / giallo, quindi me lo aspettavo) è la sovrabbondanza di parolacce.
Veramente troppe.
D'accordo, forse sono confacenti ai personaggi e li rendono realistici però a me hanno dato molto fastidio e meno non avrebbero guastato il risultato finale, anzi.

In conclusione: consigliato agli amanti del genere!

Con questo post partecipo al Venerdi del Libro di Home Made Mamma.