martedì 6 agosto 2013

Conto alla rovescia

Dunque, fra poche ore io ed il nano ci metteremo in auto per raggiungere l'aereoporto.
Fra poche ore, in piena notte, scoprirò se tutte le critiche lette sui vari forum a proposito di Rayanair in merito a bagagli e trattamento delle persone con bambini, sono vere o no.
O se sarò fortunata, semplicemente.
Sembrerà strano, in vita mia ho preso molti aerei eppure non ho mai volato con Rayanair.
Con Easyjet, Volareweb (che credo non esista già più e che comunque ci ha persi i bagagli, restituiti dopo TRE giorni, TRE) ed altre compagnie low cost e con innumerevoli compagnie di bandiera e, a parte i sedili che mi sembrano sempre più stretti ogni anno che passa (e non dite che sono io che mi allargo), mi sono sempre trovata bene.
Però di Rayanair ho sentito di tutto e di più e, considerato il prezzo che paghiamo io ed il nano, non è low cost per nulla...si vedrà.
Ammetto che preparare le valigie mi ha creato non poche difficoltà, tanto che non dirò cosa ci ho cacciato dentro, perchè poi mi verrebbero dubbi su dimenticanze e scelte...io odio preparare zaini e valigie, non sono mai riuscita a fare prima gli abbinamenti, mi tocca sempre improvvisare a destinazione.
Poi, capirete che 15 kg in stiva e 10 a mano + passeggino ultraleggero, non sono tanti per 18 giorni con nano sotto i due anni al seguito.
Per dire, già Ipad, Reflex, libri e cambio completo per il nano (+ salviette e quattro pannolini) occupano tutto il trolley del bagaglio a mano...e senza portare il tele e il fisheye, purtroppo.
Quanto ai giochi...vero tasto dolente.
Lunamonda, su un post di ieri, mi pare, consigliava di non portare nulla ed improvvisare, io non ci sono riuscita: pennarelli (la carta me la procurerò sul posto), quattro macchinine, due palette, un rastrellino, formine, setaccino mini, due annaffiatoi mini, tre macchinine in plastica da bagnetto, palla, animali di stoffa piatti e naturalmente il suo doudou...tre libri + due libbricini nuovi da bagaglio a mano.
Troppo, troppo poco?
Un pò di spiaggia speriamo di farla, anche se difficilmente faremo il bagno.

Dove andiamo?
A trovare l'Alpmarito, naturalmente, in Portogallo, zona nord, Braga e Porto...
si accettano consigli perchè quest'anno non parto proprio con lo stato d'animo adatto.

Sarà che avevo in mente tutt'altre vacanze, sarà che ho lavorato come una matta sino all'ultimo, sarà il caldo impossibile o il fatto di sapere che comunque l'Alpmarito dovrà anche lavorare, nonostante la nostra presenza, sarà il clima teso in famiglia......speriamo che la voglia venga viaggiando!